Pubblicato il Lascia un commento

Chi non si forma, si ferma!

Questo aforisma è molto usato da chi lavora nella formazione. È così semplice, da assomigliare quasi ad un gioco di parole, ma esprime almeno tre grandi verità.

Innanzitutto, qualunque sia nostra preparazione su un determinato argomento, occorre continuare ad aggiornarci sulle novità del nostro settore. Infatti il mercato prepara sempre nuove sfide: prodotti, strumenti, tecniche da imparare. È una vera e propria necessità professionale, infatti ci consente di soddisfare le richieste della clientela, che è sempre più informata ed esigente.

Inoltre, è importante conservare sempre un atteggiamento lavorativo e mentale aperto. Significa stare attenti a cosa è possibile migliorare, in altre parole: fare sana autocritica. Anche se si possiedono tanti diplomi ed attestati, occorre mantenere il desiderio di imparare cose nuove o approfondire le proprie conoscenze. Chi pensa di essere arrivato, in realtà è come se non fosse mai partito.

Infine bisogna saper trovare il giusto equilibrio fra pratica e la teoria. Cioè, così come la sola teoria non è sufficiente per fare bene il proprio lavoro, è vero anche il contrario. Infatti, se non vogliamo trattare i nostri clienti come delle cavie, è necessario dare i fondamenti teorici appropriati alla nostra esperienza sul campo.

Rispondi